Detti & Ritratti - Associazione Culturale Galleria Puccini

Vai ai contenuti

Menu principale:

Detti & Ritratti

Mostre > 2017
DETTI & RITRATTI di Walter Paoletti - Presentazione del Libro Detti del Passetto
Mostra Ritratti
26 Gennaio 2017 – 12 Febbraio 2017
          
    
26 Gennaio 2017 ore 18.00 – Presentazione del libro “Detti del Passetto”
Spazio Incontri – Biblioteca Comunale Benincasa – Interverrà Edoardo Danieli

26 Gennaio – 12 Febbraio 2017 Esposizione Ritratti e tavole del libro “Detti del Passetto” presso Galleria Puccini
Orario: tutti i giorni 17.30 – 19.30 (Chiuso il lunedì)

La versatilità artistica di Walter Paoletti ci porta a proporre due eventi in contemporanea: la presentazione di un libro e una mostra di ritratti.
Il libro dal titolo “Detti del Passetto” è una raccolta di aforismi dei frequentatori del mare del Passetto di Ancona, già pubblicati su Facebook da Walter Paoletti e ora da lui proposti ed illustrati.
La mostra di ritratti invece riguarda persone che fanno parte delle amicizie e degli affetti dell'autore.
Il giornalista Edoardo Danieli, che ha curato la prefazione del libro, interverrà alla presentazione presso la sala Incontri della Biblioteca Comunale Benincasa.
Vita, arte, cronaca, storia. È il filo che tiene assieme la mia passione per Walter Paoletti. Conosciuto per caso, tra social, passeggiate in città e mostre, divenuto amico in una frequentazione rada ma intensa: sostanzialmente due chiacchierate sono state sufficienti ad apprezzare la qualità del suo impegno di scrittore per caso e pittore, l’intensità della dedizione con cui lo pratica; l’umiltà nel proporlo nel palcoscenico della vita quotidiana. Vita, dunque, al primo posto. Ad Ancona, per lui mondaviese di nascita, e come tutti quelli che vengono da fuori, capace di un grande amore per questa città. Dove vederla e raccontarla se non al Passetto, microcosmo unico di storie e persone ? Ecco l’arte: la pittura, ovviamente, che per una volta arriva solo in un secondo tempo e lascia il passo al lavoro di taccuino e suola, antica e desueta tradizione del cronista. (…)
Edoardo Danieli
I detti del Passetto… si fanno portavoce dello spirito della nostra Città: in quelle espressioni intrise di umorismo e sarcasmo è possibile tracciare un profilo dell’anconetano in perenne conflitto tra i malumori per tutte le cose che si vorrebbero migliorare e il senso di appartenenza e la fierezza delle sue radici.
Di fronte a questo mondo in continuo divenire il Passetto si fa metafora di una certezza assoluta, di qualcosa che ci appartiene e che non ci tradisce mai, perchè, anche se il tempo passa: ”…A noi ‘sto mare nun ce l’ porta via nisciuno”.
Isabella Paoletti

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu